10/01/2019 10:47

Setti: "Faccio errori
Ma il Verona è solido"

Una lunga intervista a tutto campo. Il presidente del Verona Maurizio Setti ha parlato alla Gazzetta dello Sport sul presente ma anche del futuro: "Faccio errori ma lavoro giorno dopo giorno per non ripeterli. Non mi pento di aver preso il Verona, stiamo gettando basi importanti per dare un futuro solido alla società. I presidenti passano, l'Hellas resta. Un domani quando non ci sarò più il Verona avrà uno stadio e un centro sportivo". Non cambia linea dunque Setti nonostante le ripetute contestazioni da parte della gente: "Io poco presente? Ho imparato a delegare perchè è segno di fiducia verso gli altri. Non piango per il calcio, dopo che siamo arrivati in Serie A la prima volta pensavo come restarci. Nel mio percorso ho scelto un solo giocatore, Rafa Marquez, un leader davvero unico. Il Mantova? La mia idea una società dove crescere giocatori che siano funzionali all'Hellas". Poi un accenno al presente: "Fabio Grosso parla poco, sa osare non teme i propri errori. E' uno determinato".