08/02/2019 12:12

Treviso, ostacolo
duro da battere

Aria di derby in casa Tezenis: per la 21° giornata, i gialloblù ospitano all’ Agsm Forum la De’ Longhi Treviso. Terza forza del campionato (30 punti, 15 vinte e 5 perse), TVB arriva a Verona carica del netto successo ottenuto contro Cento (secondo consecutivo dopo lo stop a Bologna) e lanciata nella corsa al secondo posto conteso a Montegranaro. Fari puntati su Dominez Burnett (miglior realizzatore dei suoi con 14.4 punti di media) e Amedeo Tessitori (12.2 + 5.4 rimbalzi), che si contende con Candussi la palma di miglior pivot italiano del campionato. Completano il quintetto Matteo Imbrò (spostato nel ruolo di play titolare dopo la rinuncia a Maalik Wayns e il mancato rientro di Tomassini), Alviti nello spot di ala piccola (8.4 punti e 90% ai tiri liberi),e l’esperto Michele Antonutti nel ruolo di 4. Dalla panchina salgono Uglietti (grande difensore), l’esplosivo Lombardi e l’ex Fortitudo Chillo a cambiare i lunghi. Completano il roster biancoazzurro allenato da Max Menetti i giovani Sarto, Barbante, Saladini ed Epifani, i quali si stanno ritagliando un buono spazio anche a fronte delle dichiarate ambizioni della De’ Longhi.

Prima squadra del campionato per percentuale nel tiro da due (59%), Treviso è molto forte anche in fase difensiva e, grazie al mix tra atletismo e centimetri è il secondo team (dietro alla Bakery) per stoppate di media a partita, oltre che terza nella valutazione complessiva (94).

All’andata la Tezenis dovette abdicare per 75-65.

De’ Longhi Treviso:

Punti in classifica: 30 (15v,5p)

Posizione in classifica: 3

Medie: 83.3 punti per partita, 59 % 2 punti, 34% 3 punti, 73% t.l., 35.9 rimbalzi, 17.2 assist, 94 valutazione

Migliori realizzatori: Burnett (14.4), Tessitori (12.2), Imbrò (10).