DALMONTE: MOMENTO NEGATIVO NON DEVE CONDIZIONARCI
688