16/03/2019 11:36

Verona Rugby affronta
i Medicei toscani

Domenica 17 marzo, ore 15, nella gara valida per la 18° giornata di Top 12, il Verona Rugby scenderà in campo al Ruffino Stadium Mario Lodigiani di Firenze per affrontare I Medicei. La gara d’andata, a Payanini Center, aveva premiato gli ospiti che si sono imposti per 17-33 dopo 80’ molto combattuti. Il Verona, terzultimo e quindi al momento fuori dalla zona rossa della classifica, naviga a quota 23 punti, mentre gli uomini di coach Presutti sono sesti a 40.

Queste le dichiarazioni di Zane Ansell, assistant coach del First XV veronese, in vista del match: “Nell’ultimo match con Valorugby ci è mancata forse un po’ di lucidità, ma siamo rimasti in partita fino all’ultimo e questo è molto positivo. Domenica a Firenze puntiamo a gestire meglio i tempi di gioco e soprattutto ad essere più disciplinati. Questa settimana abbiamo lavorato molto sull’aspetto mentale. Dobbiamo mantenere di più il controllo ed essere più lucidi per evitare errori banali e concedere opportunità gratuite a I Medicei. Che partita sarà? Sono avversari ostici, soprattutto in casa loro. Sono una squadra equilibrata, con elementi di esperienza, ma anche giovani molto dinamici e d’impatto. Ogni partita per noi è una finale. Andiamo per vincere e portare a casa più punti possibile. Mi aspetto una grande prova da parte dei ragazzi. La formazione? Cambia poco rispetto all’ultima partita. Siamo felici del rientro di Artuso dopo il lungo stop: per noi è una pedina importante”.

Ecco la probabile formazione che scenderà in campo al Ruffino Stadium di Firenze: Mortali; Buondonno, Pavan, Quintieri, Cruciani T.; McKinney, Navarra; Riccioli (cap), Rossi, Salvetti; Bernini, Groenewald; Greeff, Silvestri, Furia.

A disposizione: Delfino, Fioravanzo, Girelli, Signore, Artuso, Zanini, Cruciani M., Geronazzo. All. Grant Doorey (Head Coach), Zane Ansell (Assistant Coach), Greg Sinclair (Skills Coach).