19/05/2019 15:26

Pellissier in lacrime:
Grazie a tutti

"Difficilissimo trovare le parole in un giorno ed in un momento del genere. Voglio soltanto ringraziare alcune persone dopo 19 anni trascorsi qui al Chievo. Innanzitutto il Presidente, e poi Giovanni Sartori, il ds che mi ha voluto in questa società perchè ha tanto creduto in me. La lista dei compagni che ho avuto è lunghissima e tutti mi hanno insegnato qualcosa, e mi hanno aiutato non solo a migliorarmi, ma anche a fare tantin gol in A". Così un commosso Sergio Pellissier, nel giorno del suo addio al calcio giocato, dopo il pareggio per 0-0 al Bentegodi contro la Sampdoria. Prosegue il capitano clivense: "E' giusto ricordare e ringraziare tutti gli allenatori che ho avuto e i loro staff tecnici, con i quali ho trascorso momenti belli e brutti. Ricordo anche coloro i quali volevano che smettessi prima, perchè non credevano più in me. Anche queste persone alla fine, mi hanno aiutato affinché appendessi gli scarpini al chiodo proprio ora".

Conclude Pellissier: "Due parole anche per i miei veri amici, per la mia famiglia, e per i tifosi, perchè mi hanno sempre sostenuto anche quando non giocavo per vari motivi. L'affetto dei tifosi è stato straordinario. Questo per me doveva essere il giorno più brutto, ma loro l'hanno saputo trasformare nel più bello, nonostante la retrocessione".

A.F.