22/05/2019 11:49

Rissa in discoteca,
Calvano condannato

Due anni di carcere per lesioni (pena sospesa per la condizionale), dopo una rissa in discoteca. E’ la condanna del tribunale di Reggio Emilia a Simone Calvano, fuori rosa al Padova ma di proprietà del Verona, e ad altri quattro ex giocatori della Reggiana.

I calciatori avevano causato gravi ferite ad un 23enne che era stato spinto dalle scale (ferite guaribili in 40 giorni). La vicenda risale al 2016: Calvano, secondo la vittima, avrebbe urtato più volte la schiena del 23enne mentre ballavano. E da qui sarebbe nato un acceso diverbio, con un calciatore che avrebbe anche mimato il gesto del taglio della gola.