11/01/2020 18:23

Punta Hellas,
un posto per tre

Ivan Juric affronta il suo passato: il Genoa di Preziosi che ha cambiato per l'ennesima volta allenatore, Davide Nicola (che subentra a Thiago Motta, prima ancora c'era Aurelio Andreazzoli). Il tecnico croato, domenica alle 18 al Bentegodi, punterà ancora una volta sul 3-4-2-1 con Rrahmani, Kumbulla e Gunter davanti a Silvestri. A centrocampo dovrebbe riformarsi la coppia con Veloso e Amrabat (che torna dalla squalifica) mentre sugli esterni spazio a Lazovic e Faraoni. Davanti sulla trequarti ci dovrebbe essere Pessina con Verre (che è in ballottaggio con Zaccagni). Il dilemma principale riguarda la punta: Stepinski, Di Carmine o Pazzini. Il capitano non è al meglio a causa di un virus intestinale, Di Carmine si è allenato bene per tutta la settimana dopo il problema alla mano ma non gioca da un mese: è probabile che Juric scelga Stepinski dal primo minuto questa volta.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Kumbulla; Faraoni, Veloso, Amrabat, Lazovic; Pessina, Verre; Stepinski. All: Juric.