21/03/2020 14:10

Campedelli: Giocatori in
scadenza? Bel problema


Queste le parole del Direttore Generale, Diego Campedelli, in merito alla situazione d'emergenza data dal Coronavirus, e su alcune problematiche riguardanti la situazione contrattuale di alcuni giocatori e la possibile ripresa degli allenamenti:
"La maggior parte dei giocatori sono a scadenza di contratto il 30 di giugno. Danti, Cazzola, Giacomel, Pellacani, Visentin potrebbero giocare senza problemi mentre per tutti gli altri bisognerà valutare la situazione singolarmente con il singolo agente di ogni giocatore e non sarà facile. Avevamo già in mente di avviare dei discorsi con alcuni procuratori su qualche ragazzo che avevamo intenzione di prolungare il rapporto ma questa situazione d'emergenza a livello nazionale ha bloccato tutto. Sarà difficile capire ora se potrà riprendere il campionato oppure no, ma per adesso mi sembre una possibilità molto remota visto che non stanno ancora arrivando segnali di svolta positivi importanti.
In questo momento ovviamente i problemi relativi al calcio vengono in secondo piano. La lotta più importante che stiamo facendo ora non è quella della salvezza in Lega Pro, ma è per la vita di ognuno di noi e prima dobbiamo capire per quanto andremo avanti con questa situazione. Sperando che nel giro di un mese le cose potranno migliorare, il campionato potrà terminare, se no la vedo veramente dura".

"Anche la Federazione va avanti a piccoli passi, ma le notizie sull'emergenza cambiano di ora in ora e non si può ancora capire quando si ritornerà alla normalità anche in ambito sportivo. I ragazzi, essendo professionisti, possono venire qui al campo d'allenamento ad allenarsi, ma in piccoli gruppi e mantendendo tutte le precauzioni e distanze del caso".

R.C