VIGHINI: DURISSIMA PENSARE AD UNA RIPRESA DEL CAMPIONATO
1938