22/05/2020 12:23

Veloso, primo mattone
del nuovo Verona

C’è un uomo a cui il filo del Verona e di Juric è strettamente legato. Il suo nome è Miguel Veloso, uno dei primi mattoni dell’Hellas 2019-2020. Centrocampista portoghese dal piede finisssimo e dal fosforo eccellente, Veloso è arrivato dal Genoa tra mille perplessità.

Negli ultimi campionati era stato poco continuo, spesso infortunato, l’etichetta di giocatore al tramonto sembrava perfettamente cucita su di lui. Lo conosceva benissimo juric che lo ha fatto diventare l’architrave di un centrocampo perfetto. Veloso è diventato leader, goleador, assit man del Verona e la sua stagione è stata un elzeviro costante.

Dopo aver tirato la carretta per tutta la prima parte della stagione, ha rifiatato, ma il rendimento è stato di grande qualità praticamente sempre.

Se resterà Juric, Veloso sarà il primo tassello da trattenere. Per lui è pronto un prolungamento del contratto e, almeno di clamorosi colpi di scena, sarà ancora lui il professore dell’Hellas del prossimo anno.