29/05/2020 08:34

Spadafora, contatti con
tv: "No assembramenti"

"Sono in corso contatti anche con i broadcaster che hanno i diritti delle partite di campionato, e le prime interlocuzioni sono positive. Il mio auspicio è che ci sia un segnale da parte di Sky, ovviamente nei limiti del possibile, che possa andare incontro alla volontà di tutti gli italiani di vivere questa ripresa con passione e anche evitando assembramenti in luoghi pubblici per andare a vedere le partite". Così il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, sulle modalità di trasmissioni delle partite della Serie A che ripartirà il 20 giugno.