30/05/2020 17:00

Ferrero shock: Più di
15 casi alla Sampdoria

"Non ci sono dispute con le pay-tv, solo accordi che vanno rispettati. Sky ha bisogno del calcio e il calcio ha bisogno di Sky. Abbasserei un po’ i toni: torniamo allo sport perché in questo periodo si è parlato tanto, ma la miglior parola a volte è quella non detta". Massimo Ferrero ha commentato così a Radio Marte l’ufficialità della ripresa del campionato.

Il patron della Sampdoria, squadra che ha giocato l'ultima volta in campionato col Verona, ha poi confermato dati shock sul Coronavirus: "I positivi della Sampdoria? Siamo stati tra i primi colpiti: il nostro medico sta meglio ed anche i ragazzi stanno bene, sono sereni e hanno voglia di giocare. Questa cosa è molto triste, perché questa malattia non la conosciamo. Abbiamo avuto tra le 15 e le 17 persone positive, non è uno scherzo. Ranieri è il nostro allenatore e non deve dimostrare niente: sono felice di averlo alla Sampdoria, è un grande uomo prima di essere un grande allenatore".