25/10/2020 22:48

Gubbio e Legnago
si dividono la posta

Allo stadio Barbetti, è finita a reti bianche la gara valida per la 7^ giornata di Serie C – Girone B, tra Gubbio e Legnago. Qualche novità fra le fila degli ospiti, in cui mister Bagatti, rispetto al precedente match contro il Perugia, pone in difesa Pellizzari al posto di Perna, a centrocampo Ranelli al posto di Antonelli ed in attacco Chakir al posto di Grandolfo. Avvio favorevole agli ospiti che però al 21’ perdono il loro trequartista Giacobbe per infortunio. Al suo posto Gasperi che al 24’ ci prova dalla distanza, ma la sua conclusione risulta troppo alta. Al 31’ sugli sviluppi di una punizione legnaghese, è Pellizzari a rendersi pericoloso, ma il difensore non inquadra la porta. Al 37’ è Zanoli per il Legnago a sfiorare al rete: il suo tentativo si spegne di poco a lato. Nella ripresa è il Gubbio a farsi vivo con Malacarri (56’), il cui colpo di testa va alto. Al 58’ altro infortunio tra le fila biancoazzurre: Yabre deve cedere il posto ad Antonelli. Gli ospiti continuano a crescere a si fanno pericolosi con il subentrato Grandolfo (60’) e poi con Pellizzari (63’), Ranelli (64’) e Bulevardi (65’), ma il fortino egubino resiste. Sul finale grossissima chance per i padroni di casa Margalitis, il cui tiro viene salvato da Pellizzari, con Pizzignacco ormai battuto. Finisce 0-0, ma per le occasioni avute e per il gioco espresso, senz’altro il Legnago avrebbe meritato qualcosina in più. Ad ogni modo, grazie a questo pari, la "Banda-Bagatti", in classifica si porta a quota 10 a +4 dalla zona playout. Il prossimo match sarà in casa, al Sandrini, contro il Feralpi Salò, domenica 1° novembre alle ore 17.30.

TABELLINO

GUBBIO-LEGNAGO 0-0

MARCATORI : -

Gubbio (4-3-1-2): Cucchietti, Ferrini, Uggé, Signorini, Munoz, Oukhadda, Malacarri, Megelaitis, Maza, Gerardi, De Silvestro. A disp: Zamarion, Montanari, Sorbelli, Migliorelli, Sdaigui, Lovisa, Pellegrini, Ceppodomo. All: Torrente.

Legnago (4-3-1-2): Pizzignacco; Ricciardi, Pellizzari, Bondioli, Zanoli; Bulevardi, Yabré, Ranelli; Giacobbe; Chakir, Rolfini. A disp: Ruggero, Grigi, Antonelli, Carannante, Gasperi, Morselli, Grandolfo, Pavoni, Colombo. All: Bagatti.

Arbitro: Mario Saia di Palermo

ANDREA FAEDDA